Dopo gli interventi degli studiosi Vincenzo Civitavecchia e Filomena Barletta, l’attore Pino Casolaro allieterà i partecipanti all’evento, che esporrà, in una teca, il libro di proprietà della ricercatrice Filomena Barletta, “Sfortiade”, leggendo alcuni passi tratti dallo stesso. Alle ore 20,00, verrà inaugurata la “Mostra di incisone” dell’artista Fatih Mika.

di Redazione —

Si terrà, Mercoledì 4 agosto 2021, alle ore 18.45, ad Accadia, città in Provincia di Foggia, in Piazza Ferro, nell’ambito della manifestazione “Ti racconto Accadia” l’evento “Incontro tra due studiosi e un attore”, con la partecipazione di Vincenzo Civitavecchia, Filomena Barletta e Pino Casolaro.
Gli interventi degli studiosi cercheranno di implementare le notizie sulle origini di Accadia basandosi sugli studi del prof. Erminio Paoletta, “Osservazione sulla Sfortiade di Giovani Simonetta, attraverso il commento del libro originale “Sfortiade” di Giovanni Simonetta del 1543, che racconta dell’assedio di Accadia del 1462.
La ricercatrice dell’Ateneo Tradizionale Meridionale, Filomena Barletta, terrà un intervento dal titolo “Racconto sulle origini di Accadia” durante il quale si soffermerà sulle origini di Accadia sostenendo gli studi del prof. Erminio Paoletta, nonché, sull’arrivo dei Dardani nella Daunia e il loro consolidamento in merito alla tesi di alcuni studiosi, tra i quali l’avv. Michele De Angelis. Quindi, concluderà il suo intervento con le origini della transumanza in relazione alla fondazione di Roma che vede protagonista la Daunia e il territorio di Accadia.

Il bibliotecario della Biblioteca Comunale “A. Petrucci” di San Nicandro Garganico, Vincenzo Civitavecchia, nel suo intervento dal titolo “Osservazioni sulla Sfortiade di Giovanni Simonetta” terrà un commento bibliologico su un raro libro scritto da Giovanni Simonetta, cancelliere e segretario del Duca Francesco Sforza, che, dopo la morte di quest’ultimo, completò l’opera chiamata “Sfortiade”, stampata nel 1543, che parla dell’assedio di Accadia del 1462.  
L’attore Pino Casolaro allieterà i partecipanti all’importante evento, che esporrà, in una teca, il libro di proprietà della ricercatrice Filomena Barletta, “Sforziade”, leggendo alcuni passi tratti dallo stesso.
Alle ore 20,00 presso Palazzo De Stefano ci sarà l’inaugurazione della “Mostra di incisone” dell’artista e docente dell’Accademia di Belle Arti di Firenze Fatih Mika.

<!-- Inizio codice Hotspot (Native Advertising) eADV.it per il sito ilcampanile.it -->
<script type="text/javascript">
(function() {var id = 'eadv-6-' + Math.random().toString(36).substr(2) + (new Date().getTime());document.write(String.fromCharCode(60,115)+'cript async="async" defer="defer" type="text/javascript" id="' + id + '" sr' + 'c="https://www.eadv.it/track/?x=19-12114-6d-6-4a-0-f1-12-6b-234x60-80-0-d0-3163&amp;u=itlic.aemlpian&amp;async=' + id + '&amp;w=250&amp;h=250&amp;cttl=05a098&amp;ctxt=222222&amp;cbg=ffffff&amp;cbgh=f2f2f2">'+String.fromCharCode(60)+'/sc' + 'ript>');})();
</script>
<!-- Fine codice Hotspot (Native Advertising) eADV.it per il sito ilcampanile.it -->
error: Content is protected !!