Presentata un’interrogazione al presidente della Regione Puglia e all’assessore al Welfare, per sapere se la giunta regionale intende cofinanziare gli interventi previsti, con i fondi nazionali con risorse di Bilancio.

di Redazione —

«I ‘caregiver familiari’ sono ‘cari’ solo per i loro pazienti, ma per il sistema sanitario costituiscono un risparmio non indifferente. Il disabile continua la sua vita a casa accudito dalle persone che ama e che lo amano. Per questo ogni tipo di contributo che possa agevolare anche il difficile bilancio familiare di chi si ritrova ad assistere un disabile deve essere erogato.

A tal proposito, nella Gazzetta Ufficiale del 22 gennaio 2021, è stato pubblicato il decreto del 27 ottobre 2020, firmato dal Ministro per le Pari opportunità e la Famiglia di concerto con il Ministro del Lavoro e delle Politiche sociali, che contiene i “Criteri e modalità di utilizzo delle risorse del Fondo per il sostegno del ruolo di cura e assistenza del ‘caregiver familiare’ per gli anni 2018-2019-2020.
Un provvedimento che consente di iniziare a utilizzare e risorse statali che si sono accumulate negli ultimi tre anni, dopo che sul finire del 2017 era stato costituito il “Fondo Nazionale per il sostegno del ruolo di cura e di assistenza del caregiver familiare”.
Il decreto mette a disposizione delle Regioni poco più di 68 dei 70.000.000 di € finora non spesi e prevede che vengano ripartiti tra le Regioni, affinché le risorse vengano utilizzate per interventi di sollievo e di sostegno per i caregiver familiari.

Per questo ho presentato un’interrogazione al presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, e l’assessore al Welfare, Rosa Barone, per sapere come se la giunta regionale intende cofinanziare gli interventi previsti con i fondi nazionali con risorse di Bilancio.», sottolinea Renato Perrini, Consigliere regionale di Fratelli d’Italia, dopo aver presentato un’interrogazione, per conoscere la situazione sulle risorse da utilizzare per interventi di sollievo e di sostegno per i caregiver familiari, al presidente Emiliano e all’assessore Barone.

<!-- Inizio codice Hotspot (Native Advertising) eADV.it per il sito ilcampanile.it -->
<script type="text/javascript">
(function() {var id = 'eadv-6-' + Math.random().toString(36).substr(2) + (new Date().getTime());document.write(String.fromCharCode(60,115)+'cript async="async" defer="defer" type="text/javascript" id="' + id + '" sr' + 'c="https://www.eadv.it/track/?x=19-12114-6d-6-4a-0-f1-12-6b-234x60-80-0-d0-3163&amp;u=itlic.aemlpian&amp;async=' + id + '&amp;w=250&amp;h=250&amp;cttl=05a098&amp;ctxt=222222&amp;cbg=ffffff&amp;cbgh=f2f2f2">'+String.fromCharCode(60)+'/sc' + 'ript>');})();
</script>
<!-- Fine codice Hotspot (Native Advertising) eADV.it per il sito ilcampanile.it -->
error: Content is protected !!