ZULLO: «13 autisti di ambulanze, 179 ausiliari e 10 necrofori: li ricerca la Sanitaservice Bari attraverso un bando-lampo di 4 giorni ben nascosto e di cui non c’è evidenza pubblica, con la sponda dell’ARPAL, noto solo alla corte del direttore generale, Massimo Cassano, nonché, esponenti dei Popolari che hanno dato la notizia sui social.».

«Oggi, 26 marzo, alle 11.30, scade un concorso fantasma! Soprattutto scandaloso, perché è stato indetto dalla Sanitaservice di Bari il 22 marzo, vale a dire 4 giorni fa, con domande che vanno però presentate all’ARPAL tramite un numero identificativo. Né sul sito di ‘Sanitaservice’ né su quello dell’ARPAl si trova nulla! Per questo pochissimi sanno che si stanno cercando, a tempo determinato: 13 autisti di ambulanze automediche, 179 ausiliari e 10 necrofori.

C’è qualcuno che, invece, non solo è informato, ma può dare un aiutino. La denuncia è social e pubblica. Su un profilo Facebook si legge: “chi è interessato può contattare G. M. … nei pressi della villa comunale”, (come da screenshot inviatoci e pubblicato a lato n.d.r.).
La denuncia ci ha non poco incuriositi: ma chi è G.M., un consigliere comunale di maggioranza di un paese della Provincia di Bari, governata dal centrosinistra, del ‘Partito Popolare’, vale a dire del partito il cui leader è il direttore generale dell’ARPAL Puglia, Massimo Cassano, ma anche l’assessore regionale al Personale, Gianni Stea.
Il consigliere comunale ha già provveduto a dare la sua versione dei fatti: “Le persone che mi conoscono possono invece confermare che mi sono limitato a fare quello che faccio sempre, fare girare informazioni per aiutare chi è in difficoltà mettendomi a disposizione per chiarimenti”. Il problema è che quelle informazioni lui le aveva e la stragrande maggioranza dei pugliesi non le avevano.
Il noto comico Pinuccio usa dire: COMBINAZIONE!
Sì, proprio combinazione che, quando in Puglia si parla di posti di lavoro, c’è sempre di messo il ‘Partito Popolare‘», denuncia Ignazio Zullo, Capogruppo regionale di Fratelli d’Italia, a proposito del concorso, a tempo determinato, per 13 autisti di ambulanze automediche, 179 ausiliari e 10 necrofori.

<!-- Inizio codice Hotspot (Native Advertising) eADV.it per il sito ilcampanile.it -->
<script type="text/javascript">
(function() {var id = 'eadv-6-' + Math.random().toString(36).substr(2) + (new Date().getTime());document.write(String.fromCharCode(60,115)+'cript async="async" defer="defer" type="text/javascript" id="' + id + '" sr' + 'c="https://www.eadv.it/track/?x=19-12114-6d-6-4a-0-f1-12-6b-234x60-80-0-d0-3163&amp;u=itlic.aemlpian&amp;async=' + id + '&amp;w=250&amp;h=250&amp;cttl=05a098&amp;ctxt=222222&amp;cbg=ffffff&amp;cbgh=f2f2f2">'+String.fromCharCode(60)+'/sc' + 'ript>');})();
</script>
<!-- Fine codice Hotspot (Native Advertising) eADV.it per il sito ilcampanile.it -->
error: Content is protected !!