Tempo di lettura: 2 minutes
CAROLI: «Un futuro ancora desolatamente incerto e un indennizzo di soli 250 € che la Regione non ha ancora erogato. Insomma, per i giostrai e ambulanti delle fiere e feste patronali della Puglia solo mortificazioni da parte dell’Assessorato allo Sviluppo Economico che li ha completamente dimenticati.».

di Redazione —

«Un futuro ancora desolatamente incerto e un indennizzo di soli 250 € che la Regione non ha ancora erogato. Insomma, per i giostrai e ambulanti delle fiere e feste patronali della Puglia solo mortificazioni da parte dell’Assessorato allo Sviluppo Economico che li ha completamente dimenticati.

Così mentre si decide di fare sperimentazione per far tornare i giovani in discoteca e si programmano nei minimi dettagli le cerimonie nunziali e non, nessuno pensa a cosa ne sarà delle feste popolari e religiose che fanno parte della nostra identità socioculturale, e sono il volano di un’economia che è ormai in ginocchio da più di un anno. Le giostre che non girano e gli ambulanti specializzati nelle fiere e feste patronali che non vendono, stanno lasciando sul lastrico tante famiglie e se la Regione dimentica pure di erogare 250 €, siamo al danno oltre la beffa», denuncia Luigi Caroli, Consigliere regionale di Fratelli d’Italia.

error: Content is protected !!