Tempo di lettura: 2 minutes

Il Consiglio Direttivo dell’O.M.C. e O. di Foggia ha inteso concretizzare i sentimenti di solidarietà nei confronti della giovane Collega derubata del proprio computer, riacquistando un laptop alla sfortunata dottoressa.

di Redazione

L’Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della Provincia di Foggia, a seguito della notizia dell’increscioso atto vandalico di cui sono stati oggetti i locali del Distretto e della postazione U.S.C.A di Lucera, manifestando pubblicamente l’esecrazione della famiglia dei medici per il gesto, intende farsi partecipe dei sentimenti di vicinanza della popolazione ai Sanitari colpiti ed alla Istituzione Sanitaria di Capitanata.
Il Consiglio Direttivo dell’O.M.C. e O. di Foggia, nell’ultima riunione, riguardo ai deplorevoli atti verificatisi, ha inteso concretizzare i sentimenti di solidarietà nei confronti della giovane Collega derubata del proprio personal computer portatile, mostrando palesemente rispetto, vicinanza e sostegno di tutti i Medici che operano nel Servizio delle U.S.C.A., riacquistando un laptop per la sfortunata dottoressa.
Sabato, 13 febbraio 2021, alle ore 11.00, presso la Sede Ordinistica in via Vincenzo Acquaviva n° 48, il Consiglio Direttivo, in presenza dei Rappresentanti della nostra Azienda Sanitaria, procederà, alla consegna del nuovo strumento di lavoro alla dottoressa Marina Curci, quale segno tangibile di gratitudine e riconoscimento della preziosa opera professionale profusa dalla stessa e da tutti i generosi e giovani medici delle U.S.C.A. in favore della nostra popolazione bisognosa di cure.

error: Content is protected !!