DE LIETO: «Non si possono pretendere dagli Italiani sacrifici immani, quando poi, si concede di far sbarcare masse di stranieri irregolari sottovalutando eventuali rischi… Il LI.SI.PO. rammenta al Ministro dell’Interno che questa O.S., da tempo, ha chiesto la somministrazione di tamponi gratuiti ai poliziotti da potersi effettuare presso tutte le strutture sanitarie della Polizia di Stato e, in subordine, presso tutte le strutture sanitarie pubbliche o private convenzionate, nonchè, l’abolizione del green pass, che, a parere del LI.SI.PO., non garantisce nulla e nessuno.».

di Redazione —

«Il Ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese, ha emanato direttive recanti indicazioni sullo svolgimento delle manifestazioni di protesta contro le misure sanitarie in atto. Al riguardo giova precisare che le direttive in questione prevedono una serie di restrizioni da applicare a cura delle Autorità locali in occasioni di future manifestazioni. A tal proposito il LI.SI.PO. rileva la solerzia con la quale il Ministro dell’Interno è intervenuto per attuare le modifiche di cui trattasi», ha detto Antonio de Lieto, Segretario Generale del LI.SI.PO., Libero Sindacato di Polizia, sottolineando: «Al tal proposito sorge spontanea una domanda: il nostro Paese è sempre più preso d’assalto da stranieri che con barche, barchini e quant’altro, approdano nei nostri porti sprovvisti di regolari documenti che ne autorizzano lo sbarco e l’ingresso nel territorio Italiano.
Gli sbarchi rispetto al 2020 si sono raddoppiati e l’Italia è sempre più attanagliata nella morsa della “invasione”. 

Al riguardo il LI.SI.PO. rammenta, a sè stesso, che il Ministro dell’Intero più volte è stato sollecitato alla chiusura dei nostri Porti, in modo tale da tutelare ancor più gli interessi dell’Italia e degli Italiani. Purtroppo ad oggi nulla è cambiato, i nostri porti sono restati aperti e gli sbarchi sono aumentati a dismisura.
Non si possono pretendere dagli Italiani sacrifici immani, quando poi, si concede di far sbarcare masse di stranieri irregolari sottovalutando eventuali rischi.

Il LI.SI.PO. chiede al Ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese, di intervenire con la stessa solerzia attuata per applicare le restrizioni al diritto a manifestare, emanando al riguardo idonei provvedimenti atti a fermare la “invasione silenziosa” del nostro Paese.
Tanto premesso, il LI.SI.PO. rammenta al Ministro dell’Interno che questa O.S., da tempo, ha chiesto la somministrazione di tamponi gratuiti a tutti i colleghi, da potersi effettuare in primis presso tutte le strutture sanitarie della Polizia di Stato e, in subordine, presso tutte le strutture sanitarie pubbliche o private convenzionate, nonchè, l’abolizione del green pass, che, a parere del LI.SI.PO., non garantisce nulla e nessuno.
Il LI.SI.PO. auspica che, il Ministro Lamorgese,  anche in questa circostanza, intervenga con solerzia, per la risoluzione della delicata problematica più volte segnalata
.».

333.3446246 Nicola – Torremaggiore — 347.5270649 Piero – San Severo
Ufficio: Via Troia, 32 – San Severo
<!-- Inizio codice Hotspot (Native Advertising) eADV.it per il sito ilcampanile.it -->
<script type="text/javascript">
(function() {var id = 'eadv-6-' + Math.random().toString(36).substr(2) + (new Date().getTime());document.write(String.fromCharCode(60,115)+'cript async="async" defer="defer" type="text/javascript" id="' + id + '" sr' + 'c="https://www.eadv.it/track/?x=19-12114-6d-6-4a-0-f1-12-6b-234x60-80-0-d0-3163&amp;u=itlic.aemlpian&amp;async=' + id + '&amp;w=250&amp;h=250&amp;cttl=05a098&amp;ctxt=222222&amp;cbg=ffffff&amp;cbgh=f2f2f2">'+String.fromCharCode(60)+'/sc' + 'ript>');})();
</script>
<!-- Fine codice Hotspot (Native Advertising) eADV.it per il sito ilcampanile.it -->
error: Content is protected !!