Realizzato un video, che pubblichiamo integralmente, a testimonianza dell’immenso lavoro svolto, racchiude le fasi del laboratorio dell’opera “Mosaichaos”, che, insieme al “Catalogo”, sono stati presentati al pubblico, lo scorso 19 novembre 2021 presso, il Villaggio Quadrimensionale a Troia, un piccolo paese della Daunia, in Provincia di Foggia, diventato crocevia delle specificità di tutta Italia.

di Redazione —

Lo scorso 19 novembre 2021, presso il Villaggio Quadrimensionale di Troia, in Provincia di Foggia, sede della Fondazione Nuova Specie ETS, si è inaugurato “Il Mosaichaos delle Meraviglie” e si è tenuta la presentazione del “Catalogo“, la cui pubblicazione è stata finanziata dalla Fondazione dei Monti Uniti di Foggia. L’evento ha ricevuto l’apprezzamento del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, il riconoscimento dei valori di “cultura, arte e sostenibilità” da parte della Commissione Nazionale Italiana dell’UNESCO, nonché, i riconoscimenti del Ministero per il Sud, dell’Istruzione e di quello del Lavoro e Politiche Sociali.

La presentazione del progetto “Mosaichaos” è stata l’occasione per ripercorrere le tappe di un laboratorio antropologico che ha coinvolto 300 persone de-professionalizzate che, con l’accompagnamento teorico del dr Mariano Loiacono e sotto la sapiente guida del maestro mosaicista Dario Quitadamo, hanno creato un’opera unica ed originale, come lo stesso maestro sottolinea: «Ogni tessera è stata tagliata a mano … Provate a immaginare quante dita hanno suonato la musica di questo mosaico, con una tecnica lenta che ha dato ad ognuno la possibilità di ascoltare il proprio stato d’animo e di metterlo giù… La mia attitudine è stata quella di prendere gli scarti e dare nuova vita, di guardarli con occhio nuovo e rimetterli in vita … come il fatto di essermi sentito pure io uno scarto e se dagli scarti possono nascere meraviglie come questa…».
Ogni fase di questo meraviglioso laboratorio è stata documentata ed ha dato vita all’emozionante video, qui pubblicato, realizzato a testimonianza dell’immenso lavoro svolto, la visione del quale sia stimolo agli indecisi, affinchè, come si augurano gli autori, «vengano a visitarci e possano personalmente apprezzare un’opera di grande valore, artistico ed umano, perché anche le istituzioni locali comprendano la ricchezza di un’opera nata a Troia, un piccolo paese della Daunia diventato crocevia delle specificità di tutta Italia, e vogliano affiancarci nelle future progettualità.».

333.3446246 Nicola – Torremaggiore — 347.5270649 Piero – San Severo
Ufficio: Via Troia, 32 – San Severo
<!-- Inizio codice Hotspot (Native Advertising) eADV.it per il sito ilcampanile.it -->
<script type="text/javascript">
(function() {var id = 'eadv-6-' + Math.random().toString(36).substr(2) + (new Date().getTime());document.write(String.fromCharCode(60,115)+'cript async="async" defer="defer" type="text/javascript" id="' + id + '" sr' + 'c="https://www.eadv.it/track/?x=19-12114-6d-6-4a-0-f1-12-6b-234x60-80-0-d0-3163&amp;u=itlic.aemlpian&amp;async=' + id + '&amp;w=250&amp;h=250&amp;cttl=05a098&amp;ctxt=222222&amp;cbg=ffffff&amp;cbgh=f2f2f2">'+String.fromCharCode(60)+'/sc' + 'ript>');})();
</script>
<!-- Fine codice Hotspot (Native Advertising) eADV.it per il sito ilcampanile.it -->
error: Content is protected !!