Tempo di lettura: 3 minutes
Martedì, 15 giugno 2021, alle ore 20:30, ci sarà un incontro con Gigi De Palo, presidente nazionale del ‘Forum delle Famiglie’ a cui si potrà partecipare collegandosi da pc, tablet o telefonino in diretta streaming sulla pagina Facebook e sul canale YouTubeDiocesi di Cerignola-Ascoli Satriano”, oppure recandosi in luoghi appositamente predisposti per l’occasione a Cerignola, Ascoli Satriano ed Orta Nova.

di Redazione —

Quali politiche locali per la famiglia soggetto sociale” è il tema dell’incontro promosso dal Consultorio Familiare “Zelia e Luigi Martin”, in collaborazione con l’Ufficio Famiglia, l’Ufficio di Pastorale Sociale, la Consulta delle Aggregazioni Laicali della Diocesi di Cerignola-Ascoli Satriano, che si terrà martedì, 15 giugno 2021, alle ore 20,30.
Dopo l’introduzione della dott.ssa Mattea Belpiede, responsabile del Consultorio Familiare Diocesano, interverrà Gigi De Palo, presidente nazionale del Forum delle Famiglie, tra i massimi esperti dell’attuale panorama italiano sui temi legati alla famiglia e alla natalità. Le conclusioni saranno del vescovo Luigi Renna, che, tra le pagine della sua più recente lettera pastorale, in riferimento alla difficile contemporaneità segnata dalla pandemia, ha evidenziato che «La famiglia è stata un solido punto di riferimento: laddove la famiglia c’era, si è maggiormente ricompattata e si è riscoperto il gusto dello stare insieme più a lungo; laddove essa era fragile, è stata maggiormente segnata da problemi. Ci rendiamo conto che su di essa gravano tanti pesi che non può portare da sola, ma ha bisogno di sostegno e di una rete, con la scuola, la Chiesa, le realtà culturali del nostro territorio», (“La via della speranza. Per non ricominciare allo stesso modo”, Cerignola 2020, p. 17).

Gli interessati potranno partecipare all’incontro collegandosi da pc, tablet o telefonino in diretta streaming sulla pagina Facebook “Diocesi di Cerignola-Ascoli Satriano” e sul canale YouTube “Diocesi di Cerignola-Ascoli Satriano”, oppure recandosi in luoghi appositamente predisposti per l’occasione, nel pieno rispetto delle norme anti Covid-19, che permetteranno di seguire l’incontro su maxi schermo. I punti di proiezione saranno: per Cerignola il salone “Giovanni Paolo II” dell’Episcopio (piazza Duomo n. 42) e il convento dei Padri Cappuccini (parrocchia SS. Crocifisso, corso Aldo Moro, zona “Convento”); per Ascoli Satriano il salone della Concattedrale (parrocchia della Natività della Beata Vergine Maria, largo Cattedrale n. 2); per Orta Nova il salone della chiesa parrocchiale Beata Vergine Maria di Lourdes (via Giuseppe Di Vittorio).
«Il tema è importante e ci interroga in maniera particolare in questo anno in cui la Famiglia è di nuovo messa al centro delle attenzioni pastorali della Chiesa», si legge nella lettera di presentazione dell’iniziativa a firma della dott.ssa Belpiede.
Durante la conferenza stampa di presentazione dell’Anno “Famiglia Amoris Laetitia” dello scorso 18 marzo, infatti, fra le numerose indicazioni da seguire e promuovere sono emersi due aspetti particolarmente rilevanti: «C’è un grande desiderio di famiglia, ma tanto timore di fronte alla scelta del matrimonio. La Chiesa deve essere preparata, entrare con delicatezza nelle questioni più gravose delle famiglie, sapendole accompagnare (…). Bisogna passare dal pensare alle famiglie come semplice ‘oggetto’ della pastorale a pensarle invece come ‘soggetto’ della pastorale.».
L’incontro con Gigi De Palo e la sua testimonianza di credente, di sposo e padre di cinque figli, ci aiuteranno a ripartire con più entusiasmo nel promuovere il bene comune. Per tale ragione, l’invito è rivolto a coniugi e famiglie, nubendi e singoli, amministratori politici e rappresentanti dell’associazionismo: a tutti coloro per i quali “la famiglia non è un affare privato”.

error: Content is protected !!