Tempo di lettura: 2 minutes
A che punto sono e cosa fare se non è arrivato il rimborso?

di Redazione —

Conclusasi la fase dei rimborsi dell’Extra Cashback di Natale, dal 1° marzo partiranno quelli del Cashback iniziato il 1° gennaio scorso. Vediamo com’è andata e quali saranno le prossime tappe.
Per quanto riguarda i Rimborsi per Extra Cashback di Natale dal 15 febbraio 2021, data di avvio della procedura, e fino al 26 febbraio con la contabilizzazione degli ultimi movimenti, CONSAP, Concessionaria dei Servizi Assicurativi Pubblici, ha fatto sapere in un comunicato stampa che ha disposto 3.200.000 di bonifici per un totale di 223.000.000 di € di rimborsi liquidati. Di questi, sono lo 0,04% non sono andati a buon fine per IBAN non corretti o conti correnti bloccati o non esistenti.

Cosa fare se non hai ricevuto il rimborso?

Bonifici non sono andati a buon fine per IBAN non corretti o conti correnti bloccati o non esistenti. Se sei tra questi, ti basta inserire l’IBAN corretto sull’app IO per non perdere il tuo diritto a ricevere il rimborso.
Cosa fare in caso di rimborso non corretto: registrarsi al Portale Reclami sul sito CONSAP, compilare il Modulo e inoltrare la richiesta.
CONSAP ti risponderà entro 30 giorni dalla domanda.
ADICONSUM smette a disposizione due servizi GRATUITI, che, oltre ad altre tematiche, si occupano anche dei problemi dei consumatori col Cashback:

  • un servizio di chat live, raggiungibile dalla homepage del sito, con i seguenti orari: dal lunedì al giovedì, dalle 9.30 alle 13 e dalle 14 alle 17.30 ed il venerdì dalle 9.30 alle 13
  • un servizio di WhatsApp al numero06 44170233 con i seguenti orari: dal lunedì al giovedì, ore 9.30-13 e 15-18 ed il venerdì, ore 9.30-13.
error: Content is protected !!