Tempo di lettura: 5 minutes
La domanda, redatta secondo il modello disponibile presso gli uffici del Cimitero Comunale, scaricabile dal sito internet dell’Ente, potrà essere presentata, debitamente compilata in tutte le sue parti, sottoscritta dal richiedente e completa degli allegati, entro e non oltre le ore 12.00 del 24 giugno 2021.

di Redazione —

È stata indetta dall’Amministrazione comunale della città di San Severo, in Provincia di Foggia, la procedura amministrativa per la formazione di una graduatoria da utilizzare per l’assegnazione in concessione, mediante prenotazione, di n. 288 loculi nel lotto “E”, in via prioritaria, e di ulteriori loculi nel lotto “A”, in fase successiva, fino all’esaurimento delle sepolture in situazioni provvisorie, ai cittadini che ne facciano richiesta secondo le modalità ed i criteri di seguito definiti.

L’Avviso è finalizzato all’assegnazione in concessione di loculi cimiteriali a persone che hanno congiunti in sepoltura provvisoria presso il cimitero cittadino, al fine di dare ai medesimi una sepoltura definitiva per il periodo di validità della concessione, che sarà pari a 50 anni ai sensi dell’art. 58 del vigente Regolamento Cimiteriale e di Polizia Mortuaria, rinnovabili per ulteriori 20 anni. Altresì, in applicazione dell’art. 59 del vigente Regolamento, così come modificato con Deliberazione del Consiglio Comunale n. 42 del 25/11/2020, è prevista la possibilità di assegnazione, su richiesta, di un ulteriore loculo contermine al coniuge o, in assenza, a parenti ascendenti in linea diretta entro il primo grado del deceduto, a condizione che essi abbiano compiuto almeno 65 anni di età.

UBICAZIONE E DESCRIZIONE DEI LOCULI.
I loculi saranno realizzati in due lotti successivi, prioritariamente il lotto “E” e a seguire il lotto “A”. I loculi del lotto “E” saranno realizzati in n° 4 aree di intervento e precisamente: Intervento 1 – loculi n° 180: Fronte strada viale San Nicola suddivisi in n° 9 colonne e n° 6 livelli sovrapposti per un totale di n° 54 loculi; Retro strada viale San Nicola suddivisi in n° 9 colonne e n° 6 livelli sovrapposti per un totale di n° 54 loculi; Fronte strada via San Marco suddivisi in n° 6 colonne e n° 6 livelli sovrapposti per un totale di n° 36 loculi; Retro strada via San Marco suddivisi in n° 6 colonne e n° 6 livelli sovrapposti per un totale di n° 36 loculi; Intervento 2 – loculi n° 60: Fronte via San Luca suddivisi in n° 5 colonne e n° 6 livelli sovrapposti per un totale di n° 30 loculi; Retro via San Luca suddivisi in n° 5 colonne e n° 6 livelli sovrapposti per un totale di n° 30 loculi; Intervento 3 – loculi n° 18: viale della Cristianità suddivisi in n° 3 colonne e n° 6 livelli sovrapposti per un totale di n° 18 loculi; Intervento 4 – loculi n° 30: viale Sant’Agostino suddivisi in n° 5 colonne e n° 6 livelli sovrapposti per un totale di n° 30 loculi. I loculi del lotto “A” saranno realizzati nell’area d’intervento delimitata da viale San Michele, viale Madonna del Rosario di Pompei, viale Padre Pio e viale Maria S.S. del Carmelo e la loro distribuzione sarà definita in esito alla progettazione esecutiva.

CANONE DELLA CONCESSIONE.
Il prezzo per la concessione dei loculi, comprensivo di lapide, è stabilito come segue (i ripiani, si intendono numerati dal basso verso l’alto): Loculi posti al 1° e 4° ripiano € 2.350,00; Loculi posti al 2° e 3° ripiano € 2.750,00; Loculi posti al 5° ripiano € 2.300,00; Loculi posti al 6° ripiano € 2.100,00.

MODALITA’ E TERMINI PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE.
La domanda, redatta secondo il modello disponibile presso gli uffici del Cimitero Comunale, nonché scaricabile dal sito internet dell’Ente, potrà essere presentata a decorrere dal giorno successivo alla pubblicazione del presente Avviso. La domanda, debitamente compilata in tutte le sue parti, sottoscritta dal richiedente e completa degli allegati, dovrà pervenire all’Ufficio Protocollo del Comune di San Severo, sito in P.zza Municipio, o via PEC, Posta Elettronica Certificata: entro e non oltre le ore 12.00 del 24 giugno 2021; farà fede la data di accettazione al protocollo dell’Ente. Le domande presentate su modulistica differente da quella di cui all’ALLEGATO o prive dei contenuti tali da consentire l’esatta individuazione del sepolto in via provvisoria, non saranno prese in considerazione. Altresì, non saranno prese in considerazione le domande presentate prima della pubblicazione del presente avviso. Al fine di assicurare comunque la possibilità di esercitare il diritto di assegnazione del/i loculo/i in via definitiva a persone con congiunti sepolti in via provvisoria, in caso di presentazione di istanza oltre i termini si procederà all’aggiornamento della graduatoria con cadenza trimestrale.

FORMAZIONE DELLA GRADUATORIA.
Ai fini della formazione della graduatoria si procederà facendo riferimento alla data di decesso del defunto sepolto in via provvisoria per il quale si chiede la concessione del loculo in via definitiva, a partire dal più remoto.

MODALITA’ DI ASSEGNAZIONE LOCULI.
A seguito della conclusione dei termini indicati al punto 4 per la presentazione delle domande, il procedimento per l’assegnazione dei loculi procederà come di seguito indicato:
1) l’esame delle domande pervenute alla scadenza dei termini indicati al punto precedente avverrà seguendo l’ordine di arrivo al protocollo generale dell’Ente;
2) verificata la regolarità e la completezza delle domande presentate, verrà formulata la graduatoria con le modalità indicate al precedente articolo 5;
3) mediante contatto telefonico, notifica e/o tramite PEC, ove l’istante abbia formalmente indicato l’indirizzo di Posta Elettronica Certificata sulla domanda, verrà comunicato al richiedente il collocamento in posizione utile per l’assegnazione del loculo e si procederà alla convocazione presso gli Uffici Comunali ai fini della formale individuazione del loculo da assegnare; in tale sede, in presenza di coniuge o, in assenza, di parenti ascendenti in linea diretta entro il primo grado del deceduto, che abbiano compiuto almeno 65 anni di età, potrà essere esercitata la facoltà, prevista dall’art. 59 del Regolamento, di assegnazione di un ulteriore loculo contermine;
4) l’assegnatario dovrà procedere al pagamento della 1^ rata pari al 60% dell’importo stabilito in base al livello di assegnazione, che dovrà essere comprovato entro 15 gg. (quindici) successivi; in caso di mancata corresponsione entro i termini innanzi indicati, l’aggiudicatario verrà considerato “Rinunciatario senza giustificato motivo”;
5) l’assegnatario dovrà procedere al pagamento della 2^ rata di saldo, pari al 40% dell’importo stabilito, entro 15 gg (quindici) dalla data di avvenuta comunicazione della fine dei lavori. I richiedenti avranno l’obbligo di comunicare e comprovare l’avvenuto pagamento per la successiva stipula della concessione. In caso di mancata corresponsione entro i termini innanzi indicati, l’aggiudicatario verrà considerato “Rinunciatario senza giustificato motivo“. In tale circostanza si procederà a una nuova assegnazione, mediante scorrimento della graduatoria a favore del soggetto che risulta primo tra i non assegnatari, nonché alla restituzione della quota versata.

error: Content is protected !!