Tempo di lettura: 2 minutes
«Tra serrande abbassate, attività che non riapriranno, ristori e sostegni inesistenti, o poco adeguati, l’Amministrazione Miglio e lo pseudo centro sinistra cittadino che fanno? NULLA, ovvio, anzi no, hanno un’idea brillante – AUMENTANO LE IMPOSTE! Aumentano quelle riguardanti il reddito personale a disposizione delle famiglie: l’Addizionale Comunale IRPEF. Veramente un bel ripensare al concetto di BENE COMUNE: si aumentino le imposte e non se ne parli più!.».

di Redazione —

«La pandemia ci ha insegnato che non vi è differenza nella gestione di un Comune, una Regione o una nazione se non che a rimetterci è sempre il Popolo!
L’approssimazione nella programmazione, l’assenza di un’idea di crescita, l’affidarsi a poche e rabberciate idee di sviluppo, la parzialità nelle scelte, hanno sempre portato grande malessere nella società… Naturalmente San Severo non è esclusa!

Tra serrande abbassate, attività che non riapriranno, ristori e sostegni inesistenti, o poco adeguati, l’Amministrazione Miglio e lo pseudo centro sinistra cittadino che fanno?
NULLA, ovvio, anzi no, hanno un’idea brillante – AUMENTANO LE IMPOSTE!
Aumentano quelle riguardanti il reddito personale a disposizione delle famiglie: l’Addizionale Comunale IRPEF.
Veramente un bel ripensare al concetto di BENE COMUNE: si aumentino le imposte e non se ne parli più!
Che bel segnale di incoraggiamento per una popolazione e un tessuto economico che deve ricostruire e recuperare quanto perso in un anno di sofferenze pandemiche.
Il bene comune è fine, filosofia, morale, buona amministrazione e invece, a San Severo, è ormai chiaro, esso si è ridotto al solo ricordo (sbiadito) di uno slogan illusorio che ha consentito ben due successi elettorali!
Meditate Sanseveresi, Meditate!», è il commento del Coordinamento cittadino di Fratelli d’Italia, riguardo all’aumento dell’IRPEF approvato dall’Amministrazione comunale di centro-sinistra durante i lavori dell’ultimo Consiglio comunale.  

error: Content is protected !!