Tempo di lettura: 2 minutes
Grazie al contributo del ‘Corpo Nazionale Guardie Ecologiche Ambientali, del Presidente Lino Gravino e dell’Operatore, Michele Cosenza, la lapide, apposta in Piazza Municipio dai nostri padri a ricordo dei morti della ‘Grande Guerra’, è ritornata all’originaria fattezza.

di Redazione —

Ha trovato finalmente il giusto decoro e la conforme sistemazione la lapide al Milite Ignoto apposta nel 1921, esattamente 100 anni fa, in Piazza Municipio a Palazzo Celestini – Residenza Municipale.
Era da un po’ di tempo, che la lapide, che tra pochi mesi festeggia i 100 anni di apposizione, era stata privata del numero 4 della epigrafe.  Grazie al contributo del Corpo Nazionale Guardie Ecologiche Ambientali, Sezione di San Severo, del Presidente Lino Gravino e dell’Operatore, Michele Cosenza, a cui va il plauso, per l’immediata disponibilità, che non è mai mancata, la lapide, apposta dai nostri padri a ricordo dei morti della Grande Guerra, è ritornata all’originaria fattezza.

error: Content is protected !!