Tempo di lettura: 2 minutes
SACCO: «L’operazione rappresenta una conferma sull’attenzione costante della Polizia Locale di San Severo nei controlli in contrasto al fenomeno dell’abbandono incontrollato di rifiuti nell’agro di San Severo.».

di Redazione —

Il Corpo di Polizia Locale di San Severo (Fg), coordinati dal Comandate Magg. Ciro Sacco ha portato a termine una nuova operazione in tema di repressione dei reati contro l’Ambiente: in data 16 febbraio 2021, gli Agenti, durante la costante attività di controlli ambientali nel territorio urbano ed extraurbano, hanno eseguito un Sequestro Penale di un veicolo carico di rifiuti speciali provenienti da lavorazioni edili.

Gli accertamenti eseguiti hanno permesso di intercettare e fermare un’autovettura modello famigliare con targa impropria, il cui conducente era intenzionato a dirigersi verso la Strada Comunale Boschetto, il cui carico era composto da mastelli e sacchi colmi di calcinacci, mattoni forati e laterizi pronti per essere abbandonati illegalmente nelle campagne dell’agro sanseverese. Il conducente del veicolo, non autorizzato al trasporto rifiuti, è stato denunciato penalmente all’Autorità Giudiziaria per attività illecita di gestione, raccolta e trasporto di rifiuti speciali senza formulario (F.I.R.) con il sequestro penale del mezzo e dei rifiuti speciali.

Inoltre, sono in corso indagini finalizzate a verificare la provenienza dei rifiuti. Il conducente è stato sanzionato per guida senza patente, mai conseguita, mancanza della copertura assicurativa e per utilizzo di targhe improprie.
L’operazione rappresenta una conferma sull’attenzione costante della Polizia Locale di San Severo nei controlli in contrasto al fenomeno dell’abbandono incontrollato di rifiuti nell’agro di San Severo. Difatti, nel primo mese del 2021, sono state elevate più di 20 contravvenzioni per abbandono incontrollato con sanzioni di €206 e €600”, ha commentato il Comandante della Magg. Ciro Sacco.

error: Content is protected !!