Tempo di lettura: 3 minutes
Al momento, la vaccinazione ha riguardato 390.607 unità poco più del 30% dei lavoratori della scuola e trattandosi di UNA PROCEDURA AD ADESIONE VOLONTARIA, il Ministero, ad oggi, non ha previsto un permesso “speciale”.

di Redazione —

Non sembra essere piaciuta al popolo della scuola l’uscita di Roberto Burioni, virologo dell’Università San Raffaele di Milano, in merito agli effetti collaterali del vaccino anti Covid-19. L’esperto, commentando su Facebook la notizia in merito alla quale gli effetti collaterali del vaccino AstraZeneca, ha scritto: “La frequenza di effetti collaterali lievissimi (dolore al sito di iniezione) dopo il vaccino AstraZeneca è del 54%. La febbre compare solo nel 7,9% dei casi. Non è che qualcuno ci sta marciando e per questo si diffonde il panico?”.

Però, commenti degli utenti su Orizzonte Scuola , la testata giornalistica del mondo della scuola, hanno mostrato invece una tendenza diversa, anche se non possono essere misurati gli effetti collaterali del vaccino AstraZeneca attraverso commenti su Facebook, per lo più gli effetti, in media, che durano 24 ore, ma sono tantissimi i casi segnalati che hanno riscontrato problemi per più giorni. Può essere utile, però, spiegare che l’effetto collaterale al vaccino è abbastanza frequente, ma soprattutto può fornire un’idea di quelli che sono i sintomi più comuni a chi ancora non si è sottoposto visto che, al momento, la vaccinazione ha riguardato 390.607 unità, poco più del 30% dei lavoratori della scuola.

Tra i sintomi segnalati dai lettori di Orizzonte Scuola ci sono:

  • «A me ha portato soprattutto il giorno dopo, dispnea, spossatezza, dolori articolari e muscolari, disturbi intestinali, dolore al braccio dove è stata fatta la somministrazione e un po’ di febbre a circa 37 gradi la sera. Il giorno dopo i sintomi sono notevolmente diminuiti. Il terzo giorno ho avvertito ancora dispnea camminando. Molto meglio alla prima dose chi ha fatto Pfizer. So di colleghi che hanno avuto sintomi con febbre più intensa. Il vantaggio del vaccino fa sopportare ciò, però dire che chi ha avuto sintomi è solo una minoranza non mi sembra corretto.».
  • «Fatto Astrazeneca e ho avuto 39 di febbre,dolori ovunque. Stavo malissimo sono stata bene al 4 giorno.».
  • «Ho avuto la febbre per due giorni, un forte mal di testa, brividi e dolori muscolari. Nella mia scuola quasi tutti i miei colleghi hanno avuto gli stessi sintomi (per alcuni più lievi per fortuna).».
  • C’è chi dice di aver avuto «solo forte mal di testa, passato con antidolorifico nel giro di un’ora» e chi racconta di avere avuto in comune sintomi con altri colleghi: «Nel mio plesso, su 11, solo 4 non hanno fatto febbre. Quindi direi che non corrisponde proprio.».
  • Altri, raccontano: «Veramente nella mia scuola TUTTI i vaccinati hanno avuto non solo febbre, ma di tutto e di più.».

Comunque, trattandosi di una procedura ad adesione volontaria, il Ministero ad oggi non ha previsto un permesso “speciale” che sia al di fuori delle tipologie di permesso previsto nel Contratto.

error: Content is protected !!