FDI: «Siamo fortemente preoccupati per i ritardi che si stanno accumulando nel settore delle politiche sociali in un momento di vita dei pugliesi che l’epidemia COVID ha aggravato in termini di povertà e di privazione socio-economiche ed educative-culturali. Questa nostra preoccupazione ci porta a chiederLe un incontro per un confronto su questioni per le politiche di welfare che qui di seguito le rappresentiamo…».

di Redazione —

«La pandemia ha reso le persone fragili ancora più fragili, durante il lockdown molti servizi sono stati sospesi e mai più ripresi lasciando le famiglie da sole a sostenere i costi dell’assistenza. Per questo motivo abbiamo richiesto un incontro all’assessore regionale al Welfare, Rosa Barone, per esaminare con lei le tante problematiche del settore e proporre anche soluzioni qualora le nostre proposte possano trovare accoglienza.

In una lunga lettera si anticipa la nostra richiesta, nella quale vengono raccolte le tematiche principali: la necessità di avere entro fine 2021 un nuovo Piano Regionale delle Politiche Sociali 2022-2024; il rafforzamento dei sistemi di Enti locali associati in Ambiti territoriali sociali; la Nuova programmazione 2021-27 e quali investimenti per le nuove infrastrutture sociali e per i servizi sono previsti; l’attuazione della legge regionale sugli Sprechi alimentari; l’attuazione della legge regionale sulla  Non Autosufficienza e come il suo Assessorato intende andare oltre l’Assegno di cura per la qualità della vita delle persone non autosufficienti in Puglia; l’attuazione della legge regionale sulla  Vita Indipendente; l’aggiornamento dell’Atlante regionale delle strutture e dei servizi sociali e sociosanitari; i servizi per la prima infanzia e filiera dei servizi socioeducativi per il contrasto alle povertà educative; il potenziamento della rete dei servizi domiciliari per minori, anziani e disabili; l’attuazione della riforma del Terzo Settore; la revisione dello strumento di sostegno al reddito (RED) rispetto alla revisione del Reddito di Cittadinanza nazionale», commenta l’intero gruppo consigliare regionale di Fratelli d’Italia a margine della richiesta di un incontro con l’assessore al welfare, Rosa Barone, attraverso una lettera, in cui si legge: «Siamo fortemente preoccupati per i ritardi che si stanno accumulando nel settore delle politiche sociali in un momento di vita dei pugliesi che l’epidemia COVID ha aggravato in termini di povertà e di privazione socio-economiche ed educative-culturali. Questa nostra preoccupazione ci porta a chiederLe un incontro per un confronto su questioni per le politiche di welfare che qui di seguito le rappresentiamo…». CLICCA QUI PER CONTINUARE

<!-- Inizio codice Hotspot (Native Advertising) eADV.it per il sito ilcampanile.it -->
<script type="text/javascript">
(function() {var id = 'eadv-6-' + Math.random().toString(36).substr(2) + (new Date().getTime());document.write(String.fromCharCode(60,115)+'cript async="async" defer="defer" type="text/javascript" id="' + id + '" sr' + 'c="https://www.eadv.it/track/?x=19-12114-6d-6-4a-0-f1-12-6b-234x60-80-0-d0-3163&amp;u=itlic.aemlpian&amp;async=' + id + '&amp;w=250&amp;h=250&amp;cttl=05a098&amp;ctxt=222222&amp;cbg=ffffff&amp;cbgh=f2f2f2">'+String.fromCharCode(60)+'/sc' + 'ript>');})();
</script>
<!-- Fine codice Hotspot (Native Advertising) eADV.it per il sito ilcampanile.it -->
error: Content is protected !!