BELLOMO: « Il mix di degrado, caos e inefficienza degli ospedali pubblici, in assenza di strategia e programmazione, è destinato inevitabilmente a crescere e non a diminuire… Bisogna sostituire da subito l’incertezza e l’instabilità con la certezza e la stabilità, che nascono dalla pianificazione e non dall’improvvisazione.».

di Redazione —

«Il governo regionale ha l’obbligo di rafforzare gli organici della Sanità pugliese. Il mix di degrado, caos e inefficienza degli ospedali pubblici, in assenza di strategia e programmazione, è destinato inevitabilmente a crescere e non a diminuire, specie nei pronto soccorso, dove la situazione è ormai incandescente in ogni periodo dell’anno.
Esistono precise responsabilità di una politica che non sa anticipare gli eventi, ma li subisce.
Non si può essere precari a vita, chi ha maturato un diritto deve essere stabilizzato, ma questa non può rappresentare la soluzione.

È necessario fare scelte che non siano dettate dall’emergenza e non creino disparità tra gli aspiranti operatori sanitari. Il merito si seleziona in trasparenza, ha bisogno di regolari concorsi e di studi preliminari sulle esigenze reali, non può mai derivare da colpevole inerzia e malgoverno.
Bisogna sostituire da subito l’incertezza e l’instabilità con la certezza e la stabilità, che nascono dalla pianificazione e non dall’improvvisazione. L’assessore Palese immagino sia stato chiamato al capezzale della sanità regionale anche per questo. Altrimenti, ci saremmo rivolti a Ridge di ‘Beautiful’…
Finora, però, e dispiace doverlo constatare, il suo atteso lavoro progettuale risulta non pervenuto
», ha detto Davide Bellomo, capogruppo della Lega nel Consiglio regionale della Puglia, riguardo ad un auspicato rafforzare degli organici della Sanità pugliese. 

333.3446246 Nicola – Torremaggiore — 347.5270649 Piero – San Severo
Ufficio: Via Troia, 32 – San Severo

error: Content is protected !!